L’Aurora in un diario – Il racconto della mia fecondazione assistita

L’Aurora in un diario Martedì 08 novembre 2016 È passato più di un anno dalla sera in cui ho incontrato la paffutella dai grandi occhi verdi e dalla scoperta di voler avere un figlio tutto mio. Quell’Aurora si stava facendo aspettare come accade in natura. In effetti non è facile vederla. Bisogna trovarsi nel posto giusto del mondo, in un periodo esatto dell’anno, al buio e avere tanta pazienza, aspettare senza scoraggiarsi. Io e mio marito eravamo nel posto giusto, al momento giusto, ma la gravidanza non arrivava, qualcosa non stava funzionando bene. Oggi ritiriamo i referti del suo 3° Spermiogramma e li porteremo al Medico per la valutazione finale del nostro quadro di fertilità, dopo aver effettuato una lista infinita di indagini. I referti non sono ottimi, si sospetta per me almeno una tuba chiusa e per mio marito soldatini con un bel 98% di forme anomale. Il Medico dà ad entrambi una cura a base di integratori per cercare di tirar su la situazione, contemporaneamente il mio morale scendeva giù. Io, giovane donna di 25 anni, che dalla vita avevo ricevuto dei doni immensi e delle soddisfazioni bellissime, con un marito eccezionale accanto, con la grande […]

I mille colori dell’arcobaleno

La mia “odissea ginecologica” inizia da giovanissima…a 20 anni mi viene asportato un ovaio a causa di un teratoma e mi dicono che ho l’utero setto/bicorne. Diventare mamma è sempre stato un mio sogno ma capii subito che per me non sarebbe stato facile. Inizio la pillola per tenere a riposo l’altro ovaio e quando a 24anni la sospendo per dare inizio alla ricerca vado in amenorrea per 6mesi,ingrasso,mi riempio di peli e senza ciclo non mi sento nemmeno più donna. Iniziamo subito le ricerche:ovaio policistico e insulino resistenza!inizio la metformina e vari integratori e finalmente mi torna il ciclo! A un anno di distanza dall’inizio della ricerca arriva il primo positivo! Non ci sembrava vero,toccavamo il cielo con un dito ma tutto finisce per assenza di battito a 9 settimane e faccio il raschiamento. Dopo 2 mesi dal raschiamento sono incinta di nuovo,di nuovo la speranza si accende nei nostri cuori ma stavolta la doccia gelata arriva subito:gravidanza extrauterina nella mia unica tuba funzionante. Vengo ricoverata e prego tutti i medici di farmi il methotrexate per salvarmi la tuba. Cosi avviene ma mi dicono che seppur salva potrebbe essere danneggiata. Passati i 6mesi che servono per smaltire […]

Sperando nell ‘arcobaleno

Dopo 7 anni di matrimonio la casa e’ vuota troppo pulita , ci vuole un bimbo che lasci i suoi giochi sparsi ovunque . Purtroppo questa gioia dopo 5 anni di esami vari non vuole arrivare .I primi mesi il ciclo puntuale come un orologio svizzero ti ricorda che anche questo mese niente … sarà lo stress!!! Iniziamo i primi rapporti mirati , io ovulo il seme di mio marito va bene …. siete giovani non avete nessun problema !!!Continuiamo ad indagare mi sottopongono a isterosalpincografia la mia tuba destra e’ chiusa … un dolore allucinante provano a sturarmela sotto esame ma non ci riescono …. Iniziamo a pensare a una Iui ma prima di farla X accettarci che sia tutto ok mi fanno una laparoscopia  diagnostica , tutto ok … anche la mia tuba e’ aperta … Dopo i dovuti esame mi sottopongono a due Iui entrambi fallite … le forze vengono meno ma il desiderio di avere un figlio diventa sempre più forte devo provare con la Fivet . Un percorso tutto in salita costosissimo i risparmi di una vita messi in ballo ma dobbiamo provarci . E così dopo un ciclo di stimolazione un pick […]

Speranza in sospeso

Siamo sposati da 3 anni e già da 2 abbiamo iniziato la nostra ricerca verso la gioia vera,ma senza risultati! Abbiamo iniziato un po’ per gioco e con la convinzione che ci saremmo riusciti al primo tentativo,anche perché fin da adolescenti ci hanno inculcato queste informazioni:state attenti perché Rimani incinta subito! Beh sono passati due anni e ancora nulla! All’inizio non abbiamo dato peso all’attesa,poi sono sorti molti dubbi. Ho condiviso con mio marito le mie ansie e le mie paure..e così abbiamo iniziato a fare controlli più approfonditi. Tutto era nella norma e non c’era nulla che potesse far pensare che avremmo perso tutto questo tempo. E intanto non arrivava…ho comprato un sacco di test per l’ovun’azione,perché non conoscevo molto il mio corpo. Dagli stick siamo passati al computerino clearblue,ma nulla! Intanto tutti attorno a me,al primo tentativo subito ci riuscivano. Nel mio cuore ormai non c’era altro che tristezza! Tutti mi dicevano( e mi continuano a dire) quando meno ve l’aspettate,arriverà! Ma i mesi passano! Pure il mio corpo si prende gioco di me,con ritardi..ma alla fine il test è sempre negativo. Qualche mese fa abbiamo deciso di fare l’isterosalpingografia…tutto perfetto! E pure all’ospedale mi hanno […]

Al di la di tutto, godere di ogni singolo istante che la vita ci dona

Be quando ero adolescente pensavo che mi sarei sposata e avrei avuto dei figli … non avevo calcolato niente …ma nella mente di un adolescente fantasticavo, come tante, la mia vita futura … Crescendo ho scoperto che il desiderio di mamma è qualcosa che a un certo punto nasce dentro di te. A un certo punto decidi che ci vuoi provare, che è quello che desideri di più … E così dai il via alle danze … e passano i mesi e ogni mese vedi rosso … e poi passa un anno e inizi a chiederti perché la cosa più naturale del mondo non stia accadendo … Ti dici contraccettivi buttati per tutto questo tempo perché tanto non rimango incinta. E intanto il mondo attorno a te si colora di pance e di bimbi … C’è voluto tempo e fatica, psicologicamente approciarti alla pma non è facile … nessuno ti dice nulla, arrivi fai un consulto e ti dicono “dovremmo procedere con una icsi o con una fivet” … e tu sei ancora li che ti chiedi ma cosa vuol dire, cos’è questo  mondo, come ci sono finita dentro? Ti parlano, di punture, di ormoni di orari a […]

Tra Fede e scienza.

Mi sono sposata nel 2002, all’inizio volevo godermi un po il matrimonio ma non usavamo precauzioni pensavamo se arriva un bimbo bene, se no non fa nulla. Passato più di un anno senza rimanere incinta iniziamo pero ad avere dei dubbi e per levare lo scrupolo iniziamo a fare indagini. Sembrava tutto OK e così inizio a fare cure ormonali. Ma tutto tace. Passano circa 7 anni fra un medico e l’altro fino a quando mi viene diagnosticata una ciste endometriosica di 3 cm in ovaio sinistro con aderenze. Vengo operata, dopo un mese il primo test positivo ! Gioia alle stelle 😍 la felicità però dura poco più di 8 settimane in ecografia vedono che non c’è battito e mi fanno il raschiamento. Da li entro nel tunnel della depressione, attacchi di panico, ansia e quasi anoressia. Inizio a frequentare un gruppo di preghiera e da li trovo un po di conforto e coraggio a riprovarci ma passano altri 2 anni girando e cambiando ginecologi con la speranza di avere un figlio. Vado per fare l’ennesima visita e trovano l’utero chiuso. Faccio il test ed era positivo! Non riuscivo a crederci senza cure o altro finalmente ero […]

Sogno inespresso ,

Lo sapevo!ero fatta per il mondo,come il vento è non mi sarei fermata sulla prima  scogliera.Ero fatta di nebbia è di nuvole tempestose.Come voi,raccolti sulla spiaggia come tronchi di legno staccati da chissà quale albero.Avevate la pelle sciita,gli occhi a mandorla ed un sapore diverso:di riso al vapore,di spezie confuse in un vortice. Ma si,eravate i miei figli!iI figli del mare in tempesta e del canto dei venti.

….e finalmente l’arcobaleno

L’ho sempre saputo, non so perchè, ma fin da ragazza ho sempre avuto il pensiero che avrei avuto problemi ad avere un bambino. A 20 anni quando andavo dal ginecologo per il controllo di routine…chiedevo: “ma potrò avere figli?” E il ginecologo rideva e rideva. Passano gli anni, mai nessun problema, mi innamoro e vado a vivere con il mio amore: dopo 2 anni di convivenza….è ora di aprire il cantiere …. passano 1, 2, 3 anni….sono arrivata a 33 anni forse forse è il caso di dare una controllatina più attenta…la diagnosi: infertilità inspiegata….sia io che mio marito (nel frattempo mi sposo per provare a puntare la nostra attenzione su altre faccende…..ti dicono tutti…tanto quando non ci pensi arriva…bah! Io a questa cosa non ci ho mai creduto) siamo distrutti…quindi? Iui?fivet?icsi? Che facciamo? Nel frattempo tutto il mondo va avanti ma tu non vivi più piuttosto galleggi….non riesci a prenotare un viaggio (meglio non spendere abbiamo tanti esami e visite ancora da fare..), non riesci a godere più di nulla, perchè la tua mente e pure il tuo corpo pensano sempre e solo a quello: non riuscirò mai ad avere un bimbo. E allora decidi: dai forza […]

Il mio piccolo angelo

Era il 19 febbraio. Un piccolo esserino stava crescendo dentro di me da 8 settimane. All’improvviso una fitta alla pancia, perdite che cerco di fermare con un farmaco. Il giorno dopo non migliorando la situazione, mi ricovero. Riposo assoluto, mi potevo alzare solo per andare in bagno. Ed è proprio lì che, facendo la pipì, ho perso il mio bambino. Un dolore che ancora mi strazia il cuore. Un dolore solo affievolito dalla nascita, esattamente un anno dopo, di un altro figlio. Ogni anno, nello stesso giorno, festeggio il compleanno di mio figlio, ricordando la perdita del mio piccolo angelo.

Ed è solo l’inizio…

Più di due anni fa correvo, come al mio solito, per le strade del mio quartiere, un quartiere nuovo pieno di bambini che giocano al parco e mamme col passeggino, e mi rendo conto che ho dentro un amore immenso da dare; voglio diventare mamma, prendermi cura di una vita, aiutarla a crescere e amarla con tutta me stessa. Lo dico al mio compagno, ci mettiamo un pò prima di essere entrambi convinti fino in fondo e intanto sento che il mio corpo e le mie ovaie lavorano a tutto spiano. Iniziamo a provarci, passano diversi mesi senza che nulla accada. Intanto il mio cervello inizia a lavorare, forse troppo… Poco dopo ricevo una bellissima proposta di matrimonio così decidiamo di interrompere per qualche mese la ricerca di una gravidanza per dedicarci al progetto del matrimonio. Ci sposiamo l’1/10/16 ma già da agosto/settembre riapriamo le danze, fantasticando sul fatto che avremmo fatto il viaggio di nozze in 3. Purtroppo invece passano ancora mesi e mesi, io per distrarmi e allontanare da me il problema mi butto a capofitto nella corsa, da gennaio 2017 seguo programmi personalizzati, incremento i km settimanali e questo apre una voragine con mio marito […]