Mai arrendersi

Era il 2012 avevo 28 anni ed erano 2 anni che io e mio marito cercavamo di aver un figlio, così andai dalla mia ginecologa che ci fece fare una serie di esami… diagnosi fertilità inspiegata, ci crolló il mondo addosso! Presi il primo appuntamento presso il centro pma dell’ospedale di Bergamo, ci volle quasi un anno… per fortuna dalla mia parte avevo il tempo… era il 22 ottobre 2013 se non ricordo male! Il percorso fu molto lungo e doloroso ma ad ogni sconfitta mi rialzavo ancora più forte! Al quinto tentativo di inseminazione intrauterina si decise di passare alla fivet! Ricordo il giorno che mi prelevarono gli ovuli… ero troppo felice! Anestesia a parte! 2 me li impiantarono e due crioconservarono! Solo uno sopravvisse al congelamento! Dopo l’impianto andai a casa e ci rimasi quasi immobile per 2 settimane… avevo paura…che stupida! Poi arrivó quello che pensavo fosse il ciclo ma le beta erano positive ma basse… si pensava ad un aborto… ma invece era qualcosa di peggio… gravidanza extrauterona! 5 giorni di ricovero., fortunatamente mi salvarono la tuba, non avevo più lacrime… le avevo esaurite tutte in quei giorni! Ci misi un mese ad azzerare le beta… facevo controlli giornalieri! Ma mi rialzai ancora più forte! Dovetti aspettare 6 mesi prima di ritentare con l’unico embrione rimasto! Il giorno in cui andai per l’impianto mi sentivo vincente!! E così fu! Nacque la mia bambina a novembre del 2015!! Il giorno più bello della mia vita! Il nostro miracolo! Grazie alla scienza… e all’amore di mio marito che mi ha sostenuto e sofferto insieme a me! Ma il bello di questa storia deve ancora arrivare! Dopo 15 mesi dalla nascita del mio primo amore rimasi incinta naturalmente… mai avrei pensato di regalare una sorellina alla mia guerriera che mi ha aspettato per sei mesi al freddo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento