Il mio miracolo

A 25 anni un infezione la Clamydia mi chiude le tube. Il chirurgo che mi opera viene in stanza e mi dice che “passando da un letto ad un altro ” mi sono giocata la mia fertilita’. Queste parole mi distruggono e invece di farmi aiutare mi chiudo e mi rassegno. Riesco a guardare il problema a soli 34 anni e approdo nella Pma, dove mi riscontrano anche problemi ormonali e riserva ovarica vicino a zero. Al primo tentativo il mio miracolo mi fa dimenticare il dolore di non riuscire a concepire, Claudio il mio dono più grande.

appena compie un anno tento per il secondo, ma niente due ICsi fallite e mio marito si vuole fermare. Io non trovo pace, non riesco a rassegnarmi, il dolore è ritornato e prova senso di colpa per il mio bimbo che rimarrà figlio unico.

Faccio parte delle fortunate, lo so bene , ho il mio tesoro che mi dona tanto amore, ma non trovo pace.

Spero il tempo mi aiuti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento