Un vuoto incolmabile

Non è mai facile parlare di certi dolori interiori con chi non li ha provati o con chi non ne conosce mimimamente il significato: IO NON SARÒ MAI MADRE! Sembra una semplice frase scritta ma che ha un grande peso nella coscienza di chi la deve accettare ogni giorno della propria vita. La storia con il mio attuale compagno inizia un po’ tardi o come si dice avanti con l ‘ età, dove molti magari hanno già la loro bella famiglia al completo con matrimonio figli casa e tutto ciò che completa un bel quadretto. Diciamo che 36 anni non si è vecchi ci mancherebbe altro però se calcoliamo la vita fertile di una donna si lo è ed eccome anche! Ora ne ho 42 e per 5 anni ho cercato di avere un bimbo mio e di creare una famiglia con il mio compagno che amo tantissimo. Però si sa che la vita segue il suo corso e se una cosa non deve succedere non succede come pure e’ vero il contrario… Ma comunque questa gravidanza non è mai arrivata  senza un problema preciso o una patologia anzi, esami su esami, soldi spesi, medici diversi con diverse idee anche ma in tutto questo neanche l’ ombra di un bambino… E da qui il vuoto, il grande vuoto interiore con cui devi condividere la tua esistenza e che niente e nessuno ti potrà mai togliere o guarire e la cosa che fa più rabbia sono quei medici che ho incontrato nel mio cammino della fecondazione assistita che non hanno avuto il minimo tatto a dirmi: “signora, lo sa che arrivati alla sua età e’  molto difficile che lei possa rimanere incinta? Siamo troppo avanti..” Penso che frasi del genere lasciano il tempo che trovano ma fanno tanto male su chi spera sempre in un piccolo miracolo dal cielo….. Per me e’ davvero difficile esternare queste emozioni “tristi” ma credo che questo sia il luogo più adatto per poterle condividere con chi come me soffre o ha sofferto tanto la mancata maternita’. Dopo vari tentativi andati a male ho deciso di fermarmi e di non accanirmi sul mio fisico con punture inutili e anche pericolose per la mia salute; diventare madre dovrebbe essere la cosa più naturale al mondo ma per molte donne non lo e’ e gli viene negata questa cosa. Con questo lascio sempre aperta nel mio cuore e nella mia testa quella piccola e  remota possibilità che magari un domani potrò anch io dire CE L’ HO FATTA!!! Ed è quello che auguro a ciascuna di voi che sta leggendo…!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento