Non mollare mai !chi la dura la vince

Io e mio marito ci siamo sposati nel lontano 2006,’come tutti con l intenzione di allargare la famiglia. Gia ci provavamo qualche mese prima di convolare a nozze, ma niente. Cosi ci rechiamo da un medico ginecologo( non l avessimo mai fatto) molto conosciuto nella mia zona, che ci dice di stare tranquilli e che di li a poco sarebbe scoppiato un ovulo e di darci da fare😉. Inizia cosi il nostro calvario.  Ci sposiamo, passano i mesi, ma non succede niente. Ogni mese era una tortura, con l arrivo del ciclo si infrangeva un sogno, poi vedere soprattutto persone che non l avevano cercato, aspettare un bambino. Comunque continuiamo con i controlli, monitoraggi, ormoni inseminazioni, ma niente, solo soldi soldi soldi che se ne vanno,fin quando questo medico non decide di effettuare l isterosalpingografia. Da cui esce tube completamente ostruite😱😱. Noi nel panico piu totale, ma lui non vi preoccupate io lavoro in un centro tal de tali, la percentuale è alta e quindi ci convinciamo che sia la strada giusta per avere un bambino. Era il 2007. In quell anno mi sono sottoposta a bombardamenti ormonali, e psicologici  quasi ogni due mesi, esattamente fatta una ad aprile, senza risultati, a giugno e l ultima a settembre. Tutte negative. Non vi dico i 15 giorni post transfer, pieni di aspettative, di ansie, passati a letto, senza muovere niente, alzarsi solo per andare in bagno. Tutto inutile. In questo anno se ne sono andati fuor di quattrini. Decidiamo di fermarci  e di continuare appena racimolati un po di soldi. Ma nel frattempo ci rendiamo conto di esserci fidati di un medico, accattone ed approfittatore, perché non abbiamo fatto nessun tipo di esame ne io ne mio marito, ci siamo fidati. Comunque niente da fare passano gli anni, abbiamo accantonato l idea di diventare una famiglia. Io ormai mi ero abituata, pensavo a me, alla casa e a mio marito. Lui non si era rassegnato, infatti un giorno, torna da lavoro e mi dice, sai ce un medico, hanno detto che è bravo, vogliamo andare. Io, contraria, perché?? Perché mi ricordavo benissimo di quello che avevo passato, le ansie, le paure, le aspettative. Non ero in grado di affrontare di nuovo tutto quello. Pero poi pensandoci, mi sono convinta, volevo sapere perché e cosa avessi, che non mi faceva procreare. Inizia di nuovo l iter, ma questa volta è diverso, il medico mi sottopone prima di tutto ad isteroscopia ginecologia, per valutare e capire la situazione. Risultati sana come un pesce, tube pervie ed utero bellissimo. Inizia il mio sconforto. E quindi perche non rimango incinta??? Di nuovo, monitoraggi, rapporti mirati, ma niente ci porta la tanto attesa notizia. Un giorno il ginecologo disse, ormai le abbiamo provate tutte, credo sia arrivato il momento di tentare con una fecondazione. Mi fece mettere in lista d attesa in un ospedale della mia zona.  Questo è un altro capitolo, chi non ci passa non lo sa. Ma in quelle corsie di ospedale si sente fortissima la tensione, la speranza, la paura e anche la felicita per chi ce la fa. Comunque iniziamo il nostro percorso PMA, è stato tutto diverso, iniziando dalla marea di esami e test a cui ci siamo sottoposti. L esito Sterilita SINE CAUSA.  Per farla breve, ci siamo sottoposti a due cicli di fecondazione in quella struttura, nel frattempo ci siamo avvicinati molto alla fede cattolica, abbiamo partecipato alla via crucis e alle attivita parrocchiali. Arrivato il momento di sottoporsi al secondo tentativo. Iniziano cosi i controlli ecografici, monitoraggi e iniezioni di ormoni a go-go. Produco tre follicoli, che vengono fecondati e due impiantati. La mia vita da allora è cambiata, i medici, le tecniche, la fede, non so, fatto sta che ero incinta. Io lo sentivo nei giorni post tranfer, quando ero a letto, era tutto diverso. Sentivo i crampetti. Fino alle prime beta, poi le seconde, e cosi via un turbine di emozioni e anche paure, indescrivibili. Il mio puntino è nato, è qui vicino a me❤. Sono diventata mamma a 34  anni, dopo 12 anni di matrimonio  aspettative e delusioni. Quindi mai mai mai arrendersi. Noi donne abbiamo la forza di affrontare tutto. Mi scuso se mi sono dilungata, vi prego di pubblicarla in forma anonima. Grazie e in bocca alla cicogna a tutte.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento